Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

1.3 Matrimonio

 

1.3 Matrimonio

Matrimonio
Registrazione in Italia del matrimonio all’estero di cittadini italiani: il matrimonio celebrato all’estero per avere valore in Italia deve essere trascritto in Italia presso il Comune competente.

 

Cittadino/a italiano che intende sposarsi all’estero con cittadino/a vietnamita

 

- Prima del matrimonio

Almeno uno dei due sposi deve essere un cittadino italiano residente in questa circoscrizione consolare ed iscritto all’AIRE.
Le autorità vietnamite richiedono al cittadino italiano che intende contrarre matrimonio in Vietnam l’attestazione di assenza di impedimento a contrarre matrimonio (nulla osta - link) che, rilasciato da questo Consolato, va successivamente tradotto e legalizzato secondo la normativa locale affinché abbia valore giuridico presso l’ordinamento vietnamita.

Per i non residenti AIRE in questa circoscrizione consolare, l’attestazione di assenza di impedimento a contrarre matrimonio (nulla osta al matrimonio) viene rilasciata da questo Consolato dietro presentazione di certificato cumulativo (o di stato libero) rilasciato dal comune italiano.

 

- Dopo il matrimonio

Una volta in possesso del certificato di matrimonio vietnamita, sarà necessario legalizzarlo e tradurlo (link), e consegnare la documentazione assieme all’originale.

La successiva trascrizione può avvenire tramite consegna fisica al comune italiano, o ad Ho Chi Minh City da parte dell’autorità Consolare.

Nel modulo di richiesta di trascrizione atto di matrimonio, disponibile presso questo Ufficio Consolare e anche nella sezione Modulistica (link), dovrà essere specificato se i nubendi decidono per la separazione o la comunione dei beni.
Qualora si decida per la separazione dei beni, l'ufficio Consolare redige l'atto di convenzione (in linea di massima lo stesso giorno) che dovrà essere firmato da entrambi gli sposi, alla presenza di due testimoni italiani non parenti muniti di passaporto qui in Consolato.
All’appuntamento per la richiesta di trascrizione dovranno presentarsi entrambi gli sposi.

 

IMPORTANTE : in caso di atti di matrimonio celebrati in altri Paesi esteri diversi dal Vietnam, il connazionale dovra’ provvedere alla legalizzazione e alla traduzione in italiano di tali atti di matrimonio. Sia per la legalizzazione che per la traduzione dovra’ rivolgersi alla competente Rappresentanza Diplomatica o Consolare italiana competente per quel Paese (per.es.: Pakistan - Ambasciata d'Italia ad Islamabad).

Per tutte le altre informazioni relative ai matrimoni contattare l’ufficio Consolare a:

+84 28 38275445 int. 118
hochiminh.consolato@esteri.it


178